45° Congresso SIME: l’impatto della riforma fiscale nella medicina estetica

Sabato 11 maggio, la Dottoressa Giusy Pisanti, Associate di Lexacta Global Legale Advice, e il Dottor Gianluca Caracciolo, Associate di Lexacta Global Legale Advice, hanno partecipato come relatori al 45° Congresso SIME – 19° Congresso Nazionale AIMAA “Medicina Estetica – immagine, etica e scienza” tenutosi presso il Roma Convention Center La Nuvola.
Nel corso dei loro interventi, La Dottoressa Pisanti ha presentato “Le novità 2024 di impatto anche nel settore medico dall’attuazione della Riforma Fiscale”, mentre il Dottor Caracciolo ha introdotto il “Modello ed ipotesi di impatto sul conto fiscale dello studio di Medicina Estetica”.
I relatori ringraziano i Dottori Emanuele Bartoletti e Giacomo Gori per l’organizzazione dell’evento ed il gradito invito.

La funzione di prevenzione svolta in concreto dal Modello 231: un’interessante sentenza del Tribunale di Milano

Con la sentenza n. 1070, depositata il 22 aprile 2024, il Tribunale di Milano, colmando anche
talune lacune normative del D. Lgs. 231 del 2001, ha dichiarato l’idoneità del Modello
organizzativo adottato dalla società, eluso fraudolentemente dagli imputati.
Il Collegio, nel soffermarsi analiticamente sui requisiti indispensabili del Modello 231, ha valorizzato: (i) la configurazione di adeguati assetti interni, (ii) i meccanismi di controllo endoaziendale, (iii) l’attività di informazione e formazione del personale, ispirata ai criteri di continuità e intensità, e (iv) la segregazione delle funzioni tra controllore e controllato.
In particolare, nel caso di specie, il Tribunale di Milano ha ritenuto dirimente l’elaborazione e l’efficace attuazione dei protocolli di prevenzione del rischio – reato, piuttosto che la struttura morfologica del Modello 231, che può contemplarli come allegati ovvero inserirli direttamente nella parte speciale. È stata dunque valorizzata la funzione di prevenzione svolta in concreto dal
Modello 231, che, partendo dalla mappatura delle aree a rischio – reato e valutando il grado di efficacia dei sistemi operativi e di controllo, ha escluso qualsivoglia automatismo tra la commissione del reato e l’inidoneità del Modello.

Il Prof. Giovanni Barbara relatore a Montecitorio al Convegno “Dall’essere umano all’essere sostenibile”

Il prossimo 21 maggio, il Prof. Giovanni Barbara, Straordinario di Diritto Commerciale, Direttore Scientifico della Rivista Corporate Governance, Senior Partner Lexacta Global Legale Advice, interverrà al Convegno “Dall’essere umano all’essere sostenibile” che si terrà a Roma presso la Camera dei deputati, Sala della Regina, Piazza di Monte Citorio, 1.

Il Convegno, organizzato dall’Osservatorio sull’uso dei sistemi ADR, Ente di ricerca per l’innovazione sociale, si svolgerà nel corso di un’intera giornata, dalle 9 alle 19. La prima parte è dedicata all’analisi dell’impatto dell’intelligenza artificiale sulla programmazione economica del Governo, della PA, dei fondi d’investimento e sul passaggio all’economia circolare, con un focus sulle trasformazioni del settore turistico e della fiscalità. Nella seconda parte si affronteranno diversi aspetti, quali la sostenibilità, la blockchain, l’arte duale, la medicina digitale, lo sviluppo sostenibile, portando all’attenzione del legislatore e della platea le migliori best practice nazionali ed internazionali.

Il Prof. Barbara interverrà nella seconda parte del Convegno, all’interno del panel intitolato: “Environmental, Social and Governance” in cui sarà affrontata la questione dei criteri ESG per le aziende e le PMI, nel contesto attuale e futuro, per comprendere l’influenza che questi criteri possono avere sulle scelte degli investitori e degli istituti finanziari.

Per partecipare alla diretta: https://webtv.camera.it/

 

Fabio Marazzi è il nuovo Of Counsel di Lexacta Global Legal Advice

Fabio Marazzi con la sua eperienza di legale di affari a livello internazionale, entra in Lexacta Global Legal Advice in qualità di Of Counsel per sviluppare il progetto di internazionalizzazione dello studio legale, con la prospettiva di integrare successivamente il network da lui fondato, MADV Lex, un’alleanza di professionisti indipendenti con un’esperienza pluridecennale nel settore legale e di consulenza per le imprese, a livello nazionale ed internazionale.

Con un’esperienza di oltre trent’anni nel diritto commerciale internazionale, Marazzi ha seguito numerose operazioni crosss-border di M&A, operazioni societarie straordinarie, di diritto di common law comunitario, e questioni relative all’innovazione e ai processi di trasferimento tecnologico.

Il suo vasto curriculum include anche incarichi di prestigio come componente di consigli di amministrazione nazionali ed internazionali e ruoli di leadership in varie organizzazioni, come la Fondazione De Gasperi, Expo 2015 SpA, la Fondazione ItaliaCamp, il Consiglio per le Relazioni Italia -Stati Uniti, Jewish economic Forum ed Ambrosetti USA

Fabio Marazzi fa parte di diverse associazioni professionali internazionali, come l’American Bar Association, sezione di Washington, dove ricopre incarichi di responsabilità, come Vicepresidente del Comitato Direttivo Aerospaziale e della Difesa e membro dello Steering Committee “Cybersecurity”.

Inoltre, è autore di numerose pubblicazioni nazionali ed internazionali, docente universitario dal 2002, ricopre attualmente il ruolo di professore a contratto in Innovation&Technology Law (IUS 4) presso il Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell’Università di Pavia.